LocandinaConvegno

programmaconvegno

9 e 10 Aprile Sala Kursaal Grottammare

Inaugurazione
Inaugurazione dei nuovi Centri Semiresidenziali: Riabilitativo Sanitario e Socio Sanitario di Anffas Onlus di Grottammare che si terrà il 9 Aprile p.v. ore 11:00 nella Sede in via Sacconi, n. 40.
Vi aspettiamo!

OpenDay2016

Vi aspettiamo in via Sacconi n.40 Grottammare

Festa della donna 2016

Invito rivolto in particolare alle donne ma è aperto a tutte le persone che hanno il piacere di intervenire. Vi aspettiamo!!!

Volantino Carnevale
Vi aspettiamo giovedì 4 Febbraio per festeggiare insieme il carnevale 2016!!!

ballo
Da giovedì 14 Gennaio iniziano i corsi di ballo in Anffas. Orario 15:00 -16:00 (per i nostri ragazzi) 16:00 -17:00 (aperto a tutti). Per ulteriori informazioni su modalità e costi si prega di contattare la nostra segreteria 0735735303

2 APRILE GIORNATA MONDIALE DELL'AUTISMO

LA VALUTAZIONE FUNZIONALE NELL’AUTISMO: I PROFILI PSICOEDUCATIVI DEL BAMBINO E DELL’ADOLESCENTE

    RELATORI: Dott.ssa Luciana Angelozzi, TNPEE

                        Dott.ssa Roberta Pirro, Psicologa psicoterapeuta

    INTRODUZIONE

La valutazione funzionale ha lo scopo di identificare le abilità e le potenzialità di un individuo per sviluppare un piano riabilitativo e educativo individualizzato. Nella valutazione funzionale non si cerca di valutare solamente la presenza o assenza di abilità, ma anche e soprattutto la qualità dell’espressione di tali abilità, lo stile di apprendimento e le motivazioni personali di chi viene valutato.

La valutazione funzionale, quindi, è finalizzata soprattutto alla riabilitazione e deve orientarsi all’individuazione delle strategie che portano il soggetto alla prestazione corretta o all’errore. Per comprendere tali strategie, le prove organizzate in ordine di difficolta progressiva , aiuteranno a comprendere fino a che punto di complessità può arrivare autonomamente il paziente. Quindi sarà necessario non fermarsi all’errore, ma offrire degli aiuti concreti, per verificare che tipo d’influenza abbiano sul comportamento, in che modo cioè vengono utilizzati e di quanto migliorano la prestazione del soggetto.

L’intervento riabilitativo tenderà quindi ad attivare percorsi alternativi, cercando di aiutare il bambino ad aumentare la sua abilità nell’utilizzare la maggiore quantità possibile di informazioni. Lo scopo principale della riabilitazione è infatti quello di accrescere e armonizzare fra di loro le conoscenze, utilizzando le competenze raggiunte in maniera sempre più autonoma.

    STRUTTURA DEL CORSO

    Venerdì 17/04/2015

    13.30/14:00 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI

    14;00/14:15 INTRODUZIONE

    14:15/14:45 LA VALUTAZIONE NELL’AUTISMO

    14.45/15:15 LA VALUTAZIONE FUNZIONALE: ASSESMENT E PRINCIPI

    GENERALI

    15:15/15:45 PRINCIPI GENERALI DELL’INTERVENTO PSICOEDUCATIVO

    15:45/16:00 PAUSA

    16:00/18:00 IL PROTOCOLLO PSICOEDUCATIVO PEP 3: modalità di

    somministrazione e scoring (1° parte)

    Sabato 18/04/2015

    8:30/9:00 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI

    9:00/10:00 IL PROTOCOLLO PSICOEDUCATIVO PEP 3: modalità di

    somministrazione e scorig (2°parte)

    10:00/11:30 CASO CLINICO (se possibile valutazione PEP 3 in diretta, altrimenti

    simulazione tra partecipanti al corso)

    11:30/11:45 PAUSA

    11:45/12:30 ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO

    12:30/13:00 DISCUSSIONE

                           13:00/14:00 PAUSA PRANZO

    14:00/15:00 STESURA DI UN PIANO DI TRATTAMENTO

    15:00/18:00 IL TTAP (TEACH TRANSITION ASSESMENT PROFILE)

    E’ prevista una pausa a metà pomeriggio

    Domenica 19/04/2015

    8:30/9:00 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI

    9:00/11:30 CASO CLINICO (se possibile valutazione TTAP in diretta, altrimenti

    simulazione tra partecipanti al corso)

    11:30/11:45 PAUSA

    11:45/12:30 ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO

    12:30/13:00 DISCUSSIONE

13:00/14:00 PAUSA PRANZO

    14:00/15:00 STESURA DI UN PIANO DI TRATTAMENTO

    15:00/17:00 DALLA VALUTAZIONE ALL’INTERVENTO:

  • L’INTERVENTO PSICOEDUCATIVO (STRUTTURAZIONE DEL TEMPO E DELLO SPAZIO, I SUPPORTI VISIVI PER LA COMUNICAZIONE, …)
  • TRADURRE LA VALUTAZIONE IN OBIETTIVI DI INTERVENTO
  • LA GESTIONE DEI COMPORTAMENTI PROBLEMATICI

17:00/17:30 DISCUSSIONE

 

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Non sono previsti crediti ECM.

Il corso si terrà presso la nostra sede – via Sacconi 40 Grottammare, nei pressi del casello autostradale – nelle giornate del 17-18-19 Aprile 2015 (ven. dalle 13:00 alle 18:00, sab. e dom. dalle 8:30 alle 18:00). Il costo per le tre giornate è di € 80,00.

Per comunicazioni tel./fax 0735 735303 – cell. 334 5355049 anffasgrottammare@interfree.it anffasgrottammare@gmail.com